Sky Q: cos’è, come funziona, quanto costa.

Sei un appassionato di cinema o un divoratore di serie TV?


Ami guardare le partite della tua squadra con la massima qualità ed in assoluta comodità?


Sei un patito della tecnologia innovativa?

Se hai risposto si ad almeno una di queste domande questo articolo fa per te 😉

Oggi cercheremo di capire cos’è, come funziona e quanto costa il nuovo Sky Q. Infatti non è ancora chiaro per tutti cosa possa offrire questo nuovo servizio della piattaforma Sky e quali sono i vantaggi che può realmente portare al nostro modo di vivere la TV. 

Indice

Ma partiamo dal principio. In 14 anni Sky ha apportato notevoli innovazioni tecnologiche al normale concetto di TV, e chi è (o è stato) cliente può confermarlo.

Le trasmissioni di Sky si accendono nel 2003, e l’innovazione si fa subito chiara messa a confronto con la TV che eravamo abituati a guardare. Nel 2005 nasce My Sky, il decoder che libera il telespettatore dai vincoli del palinsesto, nel 2006 Sky diventa la prima TV italiana a trasmettere in HD. Anno 2011: nasce Sky Go, per portare il meglio dei canali Sky in mobilità, nel 2012  arriva Sky On Demand, nel 2016 Box Sets e a novembre 2017 il concetto di TV si rivoluziona nuovamente con l’entrata in scena di Sky Q.


“Quello di Sky è stato un percorso senza soste iniziato quattordici anni fa e che ha fatto dell’innovazione tecnologica e culturale il suo tratto distintivo. Ci sono momenti però, che segnano un vero punto di svolta e il lancio di Sky Q è uno di questi. Oggi proviamo lo stesso entusiasmo e senso di trasformazione che abbiamo provato nel 2003 con la nascita di Sky”

– Andrea Zappia –  (Amministratore Delegato di Sky Italia)

Ma perché Sky Q è così speciale?

La rivoluzione di Sky Q sta proprio nella trasformazione del modo di guardare la TV:

Cambia il concetto di spazio:

Sta per cominciare la tua serie preferita ma papà sta guardando la partita? 😡

 Puoi guardare il tuo programma su un’altra TV in un’altra stanza mentre mamma, magari, guarda il suo talent in cucina sul PC. 😀

Devi andare a quella cena che tua moglie ha organizzato da mesi con gli amici che non vedi da una vita, senza aver calcolato che c’è il derby? 😡

Nessun problema, la partita viene con te grazie a Sky Go. Oppure tua moglie va da sola. 😆

Cambia il concetto di tempo:

Devi fare un lungo viaggio in aereo e non sai come far passare il tempo? 😥

Con l’app Sky Go per clienti Sky Q puoi scaricare le registrazioni dei tuoi programmi sui dispositivi mobili e guardarle anche offline. 😎 

Prendi il treno per andare al lavoro ogni giorno? 🙄

Nel tragitto puoi guardare una puntata della serie TV che ti sei perso la sera prima. 😉

Insomma, al centro dell’universo di Sky non c’è più la TV, ma l’utente e tutte le sue esigenze.

Ma andiamo nel dettaglio, come funziona Sky Q?

Per poter usufruire del servizio hai bisogno di una parabola e di una connessione internet ADSL o Fibra attiva in casa (la velocità minima di download deve essere pari almeno a 2Mbit/s). Il tecnico verificherà direttamente che il tuo impianto sia adeguato per l’installazione di Sky Q, occupandosi eventualmente dell’adattamento prima di procedere.

Sky Q Platinum, il box principale, verrà collegato alla parabola e alla TV principale, mentre gli Sky Q mini (i piccoli box “figli”, disponibili fino a 4 unità) verranno collegati alle altre TV e saranno connessi allo Sky Q Platinum tramite la rete Wi-Fi di casa, senza bisogno di cavi satellitari aggiunti.

Infine se desideri goderti gli eventi trasmessi in qualità 4K HDR, come i big match di Champions League, devi avere una TV che supporti tale tecnologia ( QUI trovi l’elenco delle TV compatibili).

Cosa puoi fare con Sky Q?

Una volta collegato alla parabola e alla rete internet, Sky Q crea un un unico ambiente di fruizione e connette tra loro tutti gli schermi della casa. Potrai vedere tre programmi contemporaneamente sulle TV di casa e due sui dispositivi mobili. Puoi registrare fino a 4 programmi in contemporanea mentre ne guardi un quinto e controllare la TV con la tua voce parlando al telecomando “a mo’ di microfono” come si vede nello spot di Natale di Sky. 😆

Bene, tutto molto bello, ma quanto costa Sky Q?

Per attivare Sky Q Platinum bisogna sottoscrivere il servizio Sky Q Plus,
che include Sky HD e il 4K HDR, che ha un costo mensile non promozionato di 21,40€. Per i clienti da più di 6 anni il pacchetto viene scontato a 12,40€ al mese. Il costo di attivazione e installazione di Sky Q Platinum è di 199€. Sono inclusi nel servizio il primo Sky Q Mini, da collegare ad un secondo televisore (i successivi hanno un costo di 69€ una tantum), l’app Sky Go per clienti Sky Q, e tutte le caratteristiche del servizio che riportiamo per comodità nello schema qui sotto.

Schema delle funzionalità di Sky Q Platinum
Schema delle funzionalità di Sky Q Platinum

Mi direte: “È un servizio eccezionale ed unico nel suo genere, certo, ma sono davvero tanti soldi!!”

Niente paura, Sky periodicamente lancia delle promozioni davvero convenienti, sopratutto per i clienti affezionati, grazie alle quali sia il costo di attivazione sia il costo mensile del pacchetto possono ridursi drasticamente. Bisogna solo tenersi informati sulle promozioni periodiche, come l’ultima iniziativa “Un pensiero per te”, che Sky ha dedicato a tutti i clienti come ringraziamento per aver scelto in più di 600.000 il servizio Sky Q. 

E per per tenervi aggiornati ci siamo noi. 😉

Per qualsiasi informazione o curiosità sul mondo di Sky Q, scrivete pure nei commenti!!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer